17 Giugno 2021: Pubblicato sul sito dell’UIF il Quaderno “Casistiche di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo”

In data 17 giugno l’Unità di Informazione Finanziaria ha pubblicato il Quaderno “N. 16 – Casistiche di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo” che raccoglie alcune delle fattispecie più rilevanti riscontrate nella recente esperienza operativa della UIF.

I casi selezionati comprendono sia fenomeni individuati dai soggetti obbligati anche grazie al progressivo affinamento della sensibilità e alla crescente efficienza dei meccanismi adottati per la rilevazione delle anomalie, sia operatività più complesse e articolate, ricostruite dall’Unità attraverso un più efficace utilizzo del patrimonio informativo disponibile e più sofisticati metodi di analisi. Sono inoltre ricomprese alcune fattispecie operative emerse e approfondite attraverso scambi informativi con le Unità di intelligence estere esperiti attraverso il canale della collaborazione internazionale. Come di consueto, per ogni caso trattato vengono posti in evidenza i collegamenti tra le segnalazioni, le analisi svolte dalla UIF e, ove possibile, la verosimile ipotesi di attività illecita sottesa ai movimenti finanziari analizzati dall’Unità, a supporto delle attività di accertamento investigativo. Quando noti, sono stati riportati gli esiti investigativi e giudiziari. Ciascuna scheda è inoltre accompagnata dall’elenco degli indicatori di anomalia sintomatici della fattispecie e da una rappresentazione grafica, finalizzata a rendere più chiara la ricostruzione delle dinamiche dei flussi finanziari, dell’operatività complessiva e delle correlazioni tra i soggetti coinvolti.

Fonte: UIF
Leggi quaderno

12 Aprile 2021: “Il ruolo della Funzione Antiriciclaggio ed il presidio dei rischi AML/CFT ai sensi delle disposizioni attuative previste dall’art. 7 del d.lgs. 231/2007 s.m.i.”

Lunedì 12 aprile inizierà una nuova edizione del percorso formativo “Il ruolo della Funzione Antiriciclaggio ed il presidio dei rischi AML/CFT ai sensi delle disposizioni attuative previste dall’art. 7 del d.lgs. 231/2007 s.m.i.”

Le ore di formazioni sono valide per il sostenimento dell’esame AIRA per l’acquisizione della certificazione AML1 e per il mantenimento della certificazione acquisita.

L’attività formativa è strutturata in 4 moduli suddivisi in 8 giorni: 12, 13, 16, 20, 21 aprile e 4, 11, 13 maggio 2021.

 La Virtual Class Interaziendale (VCI) è l’aula virtuale dove erogheremo i contenuti dei nostri percorsi formativi propedeutici alla preparazione ed al mantenimento delle certificazioni di AIRA (AML1, AML2 ed il Mantenimento della certificazione) . Nella VCI sarà possibile l’interazione diretta (video, audio e chat) tra i discenti ed i relatori.

Scarica brochure